Life news di inizio 2017/ Libri letti nel 2016

Ciao a tutti miei cari amici lettori. Oh, non so quanto tempo sia passato dall’ultimo post che avevo scritto – che vergogna.

Sono successe davvero tante cose in questo anno 2016, tante brutte ma altrettante belle. Ora, all’inizio del 2017, mi ritrovo a scrivere mille scuse per la mia assenza lunghissima dal mio blog; credetemi che ne ho davvero sentito la mancanza soprattutto nella seconda parte dell’anno.

Inutile dirvi che il mio lavoro mi porta via tutte le energie possibili, inutile dirvi quante cose spiacevoli personali mi siano capitate, inutile dirvi quante altre di belle siano accadute – specialmente da novembre a questa parte. Nella mia prima metà dell’anno leggevo molto, avevo il tempo necessario per avere un ritmo di lettura molto veloce e riuscivo ad avere un buon numero di libri letti a fine mese.

Ma giustamente la vita cambia, e dopo le vacanze estive qualcosa dentro di me stava per cambiare. Non starò qui a dirvi cose personali che magari non possono interessarvi, ma posso dirvi che le mie letture ne hanno risentito. Dato che la letture per me è sempre stata una delle mie passioni più grandi, spero che questo nuovo anno 2017 sia DECISAMENTE migliore del 2016, anche perché non voglio chiudere il blog ora che la mia piccola famiglia qui si sta allargando. Cercherò quindi di essere presente molto più spesso, di ritagliarmi del tempo per me ( quello che mi è mancato da settembre a questa parte) e ritornare ad essere veramente me stessa. Detto ciò, vi voglio parlare dei miei libri letti nel 2016, lasciandovi la mia reading challenge di Goodreads.

libro1

libro2libro3libro4libro5libro6libro7libro8libro9

Come vedete, ho letto 27 libri su 30. Ma per quest’anno ho deciso di non aderire a nessuna reading challenge, perché preferisco leggere quando voglio e come dico io senza nessuna costrizione particolare.

Voi che libri avete letto? Quali sono stati i libri migliori del 2016?

Raccontatemi un pochino come avete passato le vacanze di Natale ♥

Annunci

My year in books | Bilancio letture 2015 e…Buone Feste!

xmastree2534ws

Buon Natale amici miei! 

Mi ritaglio un momento di questa giornata speciale per scrivere il mio ultimo posto dell’anno. Sì, per quest’anno posso dire che le mie letture sono giunte al termine (ne ho ancora due in sospeso, ma non credo riuscirò a finirle entro questo mese), quindi a cuor leggero posso già fare un bilancio delle mie letture del 2015.

Cattura

Il 2015 è stato un anno di svolta, per me. Molto particolare e pieno di emozioni, soprattutto dalla seconda metà dell’anno. Ebbene, da maggio infatti sono riuscita a trovare lavoro in uno studio di tatuaggi nella mia zona, dove ora sono apprendista. E’ stata la svolta che cercavo nella  mia vita, e finalmente dopo tanti dolori e sacrifici la cosidetta “ruota” ha girato anche per me.

Lavorare a stretto contatto con le persone mi ha fatto acquistare molta più fiducia di me – oramai la mia autostima era sottoterra– e posso ora guardare al futuro con maggiore serenità.

Purtroppo però il troppo lavoro mi ha portato via molto tempo per i miei hobby, quali sono appunto la lettura, il disegno, e scrivere sul blog. Ho sentito davvero molto la mancanza di queste tre cose, e mi dispiace molto non essere riuscita ad essere molto attiva in  tutti e tre questi ambiti; ma spero vivamente che il 2016 ormai alle porte possa essere sicuramente migliore (devo riuscire a trovare un equilibrio fisico e mentale che mi consenta di fare tutto!).

Passiamo quindi al nocciolo della questione: i libri letti nel 2015.

Cattura2

Cattura0Come vedete sono riuscita a leggere ben 39 libri ( l’anno scorso ne avevo letti più di 50), ma anche se sono molti di meno rispetto a quelli del 2014, sono riuscita comunque a portare a termine la mia reading challenge su  Goodreads. E’ stata una bella impresa: infatti la maggior parte dei libri letti li ho mangiati la prima metà dell’anno (quando non lavoravo), mentre gli ultimi dieci li avevo letti da settembre a questa parte.

Per una lettrice incallita ritrovarsi a non leggere d’estate per mancanza di voglia è davvero una trauma. Fortunatamente tutto si è risolto nel migliore dei modi.

Cattura3.PNG

Cattura4.PNG

Cattura5.PNG

Cattura6.PNG

Cattura7.PNG

Cattura8.PNG

Cattura9.PNG

Cattura10.PNG

I libri migliori del 2015

Anche quest’anno devo dire che la mia lista di libri che ho amato follemente è affollata. Ho scoperto nuovi autori e nuove autrici, che sono stati delle vere e proprie rivelazioni. Il primo di tutti è:

  • Brandon Sanderson con il suo libro Mistborn, L’Ultimo Impero #1( Fanucci editore). Fantasy assolutamente fantastico, non vedo l’ora di recuperare anche i seguiti perché proprio non sto più nella pelle!
  • Tolkien con il suo dolce Lo Hobbit, letto proprio i primi giorni del 2015. Ora devo solamente decidermi a prendere Il Signore Degli Anelli, e sperare di avere la voglia e il tempo per leggero;
  • Donna Tartt con il suo Dio di Illusioni, sempre letto all’inizio del’anno. Che meraviglia la scrittura di questa fantastica donna, e per quanto questo romanzo mi abbia inquietato abbastanza, è stato uno dei libri più belli letti quest’anno;
  • Kate Morton con il suo Ritorno a Riverton Manor, bellissimo e affascinante come solo lei sa scrivere. E’ già uscito il suo nuovo romanzo e non vedo l’ora venga tradotto per gustarmelo tutto;
  • Victor Hugo con due dei suoi romanzi: Notre Dame de Paris L’Uomo che Ride. Che uomo, che mente assolutamente superiore. Innamorata di lui!
  • Vladimir Nabokov con la sua dolce Lolita. Altra scoperta fantastica: questo scrittore riuscirà ad incantarvi con la sua prosa elegante e poetica;
  • Elena Ferrante con la sua storia d’amicizia de L’amica Geniale. Riuscirete a non staccare gli occhi dalle pagine.

Sono felice ed emozionata per l’anno che verrà. Per me quest’anno è stato molto difficile, ho sofferto molto ma in molte cose sono stata ripagata in soddisfazioni e amore.

Sono convinta che prima o poi la ruota ( quella famosa) giri per tutti. Non disperate se non riuscite a trovare lavoro, se non riuscite ad arrivare al vostro obiettivo o quant’altro. Se con costanza vi impegnate riuscirete, anche se dopo un po’ di tempo, ad avere tutto ciò che desiderate.

Ma non dimenticatevi mai una cosa più importante: non dimenticate di AMARE, sempre e comunque.

 Vi auguro anche di passare un felice Natale con tutta la vostra famiglia, noi ci risentiamo all’anno prossimo con tante nuove cose da dirci. Un bacione alla mamme e ricordate di mangiare tantoooooooo!!!!!! ♥♥

Valentina ♥