I miei libri preferiti del 2014 | My favorite books of 2014

La fine dell’anno è quasi giunto al termine.

E’ stato un grandissimo anno di letture, e sono felice di aver potuto trovare libri che hanno appassionato e mi hanno regalato tanti bei momenti.

Qui sopra vi ho presentato tutti quei libri che nel 2014 ho adorato, le cosiddette letture da 5 stelle. Ve li consiglio caldamente, perchè davvero credo che siano libri che almeno una volta nella vita vadano letti.

Ovviamente ce ne sono stati altri, ma ho dovuto fare una cernita.

Quali sono stati i libri più belli che avete letto quest’anno?

Annunci

4 thoughts on “I miei libri preferiti del 2014 | My favorite books of 2014

  1. Tengo un elenco dei libri letti dal 2010, quindi posso elencarti in ordine di lettura tutti i libri che ho letto nel 2014:

    Paul Doherty, “Alessandro Magno e l’ uomo senza dio”
    Fred Grove, “L’ultima mandria”
    William Hopson, “I mocassini di sangue”
    George Pelecanos, “Angeli neri”
    Lewis B. Patten, “L’avvoltoio non aspetta”
    William Hopson, “Trentacinque cavalieri indiani”
    Stephen King, “Doctor Sleep”
    Lewis B. Patten, “L’uomo del Montana”
    Joyce Carol Oates, “Ragazza nera ragazza bianca”
    Lewis B. Patten, “Hai perso la testa, perderai tutto”
    Michael Brett, “Morte tra gli hippies”
    Paul Doherty, “Alessandro Magno e la vittoria impossibile”
    Q. Patrick, “Il caso Cragge”
    Lewis B. Patten, “La sola pace per i killer”
    Stephen King, “L’ombra dello scorpione”
    Lewis B. Patten, “Vieni avanti e spara”
    Patrick Quentin, “Da’ una spinta al destino”
    Lewis B. Patten, “Con gli indiani alle calcagna”
    Stephen King, “Duma Key”
    Joyce Carol Oates, “Ragazze cattive”
    Richard Stark, “Flashfire – Fuoco a volontà”
    Joaquín Guerrero Casasola, “La legge del più forte”
    Philip K. Dick, “L’uomo dei giochi a premio”
    Davide Del Popolo Riolo, “De bello alieno” (http://wwayne.wordpress.com/2014/04/07/giulio-cesare-cyberpunk/)
    Lewis B. Patten, “Salute a te”
    David Gibbins, “Distruggi Cartagine”
    Lewis B. Patten, “Le pistole pazze”
    Lewis B. Patten, “Se piangi se ridi”
    Lewis B. Patten, “La vedova e Geronimo”
    Richard Stark, “Parker: a ferro e a fuoco”
    Richard Stark, “Luna – parker”
    Claudio Barrella, “La bambina e il buio” (http://wwayne.wordpress.com/2014/06/30/la-bambina-e-il-buio/)
    Michael Harvey, “Chicago Way”
    Lewis B. Patten, “Ti uccido per niente”
    Lewis B. Patten, “La banda Youngerman”
    Lewis B. Patten, “Il figlio della vendetta”
    Lewis B. Patten, “Il gigante dei pascoli”
    Lewis B. Patten, “Sapore di sale”
    Bruce Boxleitner, “Pianeta di frontiera”
    Elin Hilderbrand, “La nostra ultima estate”
    Richard Stark, “Backflash – Ritorno di fiamma”
    Lewis B. Patten, “Settimo cavalleggeri”
    Audie Barr, “I figli della nuvola”
    Michele Gazo, “Il flagello di Roma” (http://wwayne.wordpress.com/2014/09/08/roma-zona-di-guerra/)
    Richard Stark, “Comeback – Colpo su colpo”
    William R. Burnett, “Good – bye, Chicago”
    James Crumley, “La cattiva strada”
    Lewis B. Patten, “L’ultima difesa di Custer”
    Giancarlo Micheli, “Elegia provinciale” (http://wwayne.wordpress.com/2014/11/20/amori-proibiti/)
    Amneris Di Cesare, “Mira dritto al cuore”
    Lauren Myracle, “Il nostro infinito momento” (http://wwayne.wordpress.com/2014/10/16/qualsiasi-cosa-succeda/)
    John Marsden, “Il domani che verrà”
    Marco Ernst, “Morte al conservatorio”
    Marco Ernst, “Morte e trasgressione”
    John Green, “Cercando Alaska” (http://wwayne.wordpress.com/2014/12/01/serate-con-gli-amici/)
    Claudia Piovano e Silvia D’Agostino, “Per sempre noi”
    Patrick Quentin, “Fiesta di morte”
    Giuseppe Bertolini, “Pollentia A.D. 402″
    Pierfrancesco Prosperi, “Undicimila settembre”
    Darcey Steinke, “Salvami”

    Alcuni li ho anche recensiti, tra parentesi il link.
    La migliore lettura in assoluto del 2014 è stata “L’ombra dello scorpione” di Stephen King; tra i romanzi pubblicati nel 2014, invece, “La bambina e il buio” mi ha fatto molto ridere, ma il migliore è “Per sempre noi” di Claudia Piovano e Silvia D’Agostino.
    Che ne pensi delle mie letture?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...