Recensione: Il Richiamo del Cuculo

  Il-richiamo-del-cuculo-copertina-700x1050-682x1024

Autore: Robert Galbraith ALIAS J. K. Rowling

Titolo Originale: The Cuckoo’s Calling

Prezzo: 16,90 euro

Dati: 2013, 464 pgg, rilegato, letteratura gialla

Descrizione:  Quando una top model, celebre e tormentata, precipita dal balcone del suo attico a Mayfair nessuno dubita che si tratti di un suicidio. L’unico a non crederci è suo fratello che decide di rivolgersi a Cormoran Strike per far luce sul caso.

Strike è reduce dalla guerra in Afghanistan, dove è stato ferito nel corpo e nello spirito, e la sua vita è nel caos. Il nuovo incarico gli da un po’ di respiro, ma a caro prezzo: più si immerge nel mondo complesso e spietato della modella, più la vicenda diventa oscura e densa di pericoli…

Recensione

Devo ammettere che cominciando a leggere questo libro ho cercato di pensare alla Rowling non come alla creatrice del mondo di Hogwards che tutti amiamo (ammettiamolo, perché non esiste una scuola così anche nel mondo reale?), ma come una scrittrice che ha voluto dimostrarci ancora una volta che non è in grado soltanto di scrivere fantasy, ma che il suo talento va ben oltre le apparenze.

Questo romanzo, già dalla prima pagina, ci regala una serie di personaggi indimenticabili. In primis, la modella africana Lula Landry -grandissima l’immagine che la Rowling ci da’ attraverso la descrizione della sua vita e della suo profilo psicologico-, morta per apparente suicidio; poi il fratello della ragazza, John Bristow, – “ L’uomo assomigliava decisamente ad un coniglio, con il corto labbro superiore che non riusciva a nascondere i grossi incisivi; aveva la pelle color sabbia, e gli occhi molto miopi, a giudicare dallo spessore delle lenti degli occhiali; ma il suo completo grigio scuro aveva un taglio impeccabile e la lucida cravatta color ghiaccio, l’orologio e le scarpe avevano un aspetto costoso”Cormoran Strike, detective veterano della guerra in Afghanistan, figlio d’arte, inacidito da un passato rocambolesco e da un presente non molto fortunato; e infine Robin, la sua nuova assistente dell’agenzia interinale, giovane donna segretamente appassionata di indagini ed efficiente collaboratrice investigativa.

Personaggi indimenticabili, quindi, a cui non ti puoi non affezionare. In particolar modo, l’accoppiata Cormoran- Robin è super azzeccata: lui detective cacciato di casa dalla sua ex e costretto a lavorare in ufficio, troppo orgoglioso per chiedere aiuto a parenti e amici, sempre a corto di soldi e indebitato fino al collo, con un’attività con alti e bassi, sempre con la testa un po’ altrove; Robin, la segretaria perfetta, ordinata e professionale, novella sposina con un futuro pieno di prospettive rosee e segretamente amante di indagini investigative, che non calpesta mai gli spazi del suo capo, ma anzi sempre comprensiva e discreta. Sì, posso dire che, tra tutti i personaggi del libro, lei sia la mia preferita. Sarà bello leggere nei prossimi libri come si evolverà la loro “amicizia\collaborazione”.

Lo stile di scrittura è sempre quello della Rowling: coinvolgente e mai banale, intrigante e affascinante. Lo si legge davvero in brevissimo tempo, in quanto ci si immerge talmente tanto nella storia che assolutamente si deve sapere chi è il colpevole del delitto.

E’ un bel romanzo giallo, un po’ vecchio stile, ma assolutamente affascinante e…imperdibile per chi ama il genere!

Valutazione:

4-stelle-scheda

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...